Ciotola

Ciotola_nr.inv.805
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Contenitori e recipienti
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Lazio, RM
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'
Inventario
805/562
Materia e tecnica
Ceramica a decoro intarsiato; ingobbio bianco e bruno (sanggam) sotto vetrina chongja
Datazione
fine XIII sec-inizio XIV sec. ; Dinastia Goryeo
Provenienza
Corea (dono della Repubblica di Corea)
Dimensioni
altezza 9 cm; diametro orlo 19 cm
Copyright immagine
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

Descrizione breve

Questa capiente ciotola per alimenti è decorata con la tecnica a intarsio riempito da ingobbio (sanggam) sia sulla superficie esterna che su quella interna. Internamente quattro gru in posizione simmetrica volano tra motivi ‘a nuvola’ disposti su tre file mentre esternamente quattro medaglioni a doppio cerchio iscriventi un ramo fiorito di crisantemo si alternano a ariosi e  poco comuni motivi composti da elementi a forma di petalo. La decorazione risulta piuttosto convenzionale e, assieme alla qualità non eccezionale della vetrina chongja (conosciuta in occidente come céladon) fornisce un esempio della produzione dei forni non governativi: la ciotola sembra sia stata rinvenuta presso una delle tante fornaci della contea di Haenam (Provincia di Jeolla meridionale).

Bibliografia

Ciarla, R. (2010), Archeologia e Arte della Corea, cat. Museo Nazionale d’Arte Orientale, Roma, pp.41-42