Madia con sportello scorrevole

Madia con sportello scorrevole
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Arredi: mobilia
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Lazio, RM
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'
Inventario
12908/15656
Materia e tecnica
legno; intaglio
Datazione
XIX-XX secc.
Provenienza
Prodotto in area afghana-pakistana
Dimensioni
Non rilevate
Copyright immagine
Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’

Descrizione breve

Un cassone a parallelepipedo si innesta su montanti angolari che costituiscono le alte zampe del mobile; la madia è dotata di piccoli sportelli. La decorazione incisa e a rilievo comprende motivi geometrici e ad arabesco. Questo e gli altri arredi della collezione del museo provengono dalla regione dello Swat, in Pakistan settentrionale, dove vengono utilizzati i legni delle locali foreste (pini, noci, aceri, lecci). L’artigianato, che tuttora mantiene un ruolo importante nella vita economica di quei territori, si avvale di alcune tecniche tradizionali nella composizione e nella decorazione.

Bibliografia

  • Manna, G. (2010), “Legni” in Torre P., Di Flumeri Vatielli G., Jung M. (a cura di) Arte dell’ Islam, catalogo Museo Nazionale d’Arte Orientale, Roma, pp. 63-64, fig. 62.