Statuina raffigurante Shyama Tara

Statuina raffigurante Shyama Tara
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Oggetti per uso cultuale
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Lazio, RM
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'
Inventario
16858/23649
Materia e tecnica
Lega metallica
Datazione
XVIII sec.
Provenienza
Prodotto in Tibet o Nepal
Dimensioni
Altezza 35 cm
Copyright immagine
Museo Nazionale d’Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

Descrizione breve

La divinità Shyama Tara è raffigurata seduta con la gamba sinistra piegata verso l’interno e la gamba destra leggermente distesa verso l’esterno. La mano destra è poggiata, con il palmo rivolto verso l’esterno e le dita verso il basso (danamudra), sul ginocchio destro che è discosto dalla base; la mano sinistra è sollevata all’altezza del petto con il palmo rivolto verso l’esterno e con il pollice congiunto all’anulare nel “gesto del triplice gioiello” (triratnamudra).

Bibliografia

Polichetti M.   (2001) “Arte come liturgia”, in Danon E., Danon R., La tigre e il fiore di loto, cat. della Mostra, Roma, Museo Nazionale d’Arte Orientale, p. 64, fig. p. 65.