Mobile a tre livelli (samjeung)

Mobile a tre livelli (samjeung)
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Arredi: mobilia
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Lazio, RM
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'
Inventario
19484/29471
Materia e tecnica
Legno (zelkova e probabilmente pino e paulonia); ottone
Datazione
fine XVIII-XX sec.; Dinastia Joseon
Provenienza
Prodotto in Corea
Dimensioni
Altezza 164 cm; lunghezza 109 cm; spessore 55 cm
Copyright immagine
Museo Nazionale d’Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

Descrizione breve

Il mobile è a tre livelli (samjeung) con maniglie e finimenti decorati a giorno con simboli augurali di derivazione buddhistica (svastica) e taoista (trigrammi), ed appartiene alla tipologia dei chang, ovvero i mobili di ambiente prettamente femminile. Tali mobili servivano per riporre capi di vestiario nei tre vani e nei quattro cassetti posti nella parte più alta del mobile.
Mobili di questo tipo facevano parte dell’arredamento del gineceo (anchae) di case appartenenti alla classe più alta della società coreana, quella degli yangban, funzionari e discendenti di funzionari per la maggior parte provenienti dai clan dei proprietari terrieri.

Bibliografia

Ciarla R. (2010), Archeologia e Arte della Corea, cat. Museo Nazionale d’Arte Orientale, Roma, p. 58