"Tell al-Mashhad (Giordania). Scavi alle sorgenti di Mosè"

Museo Nazionale d'Arte Orientale 'Giuseppe Tucci'

12 gennaio , 2012 - Conferenza

 Giovedì 12 gennaio, ore 17.00

Tell al-Mashhad (Giordania). Scavi alle sorgenti di Mosè  

 Francesco Benedettucci

direttore scientifico della Missione Archeologica Italiana a Tell al-Mashhad - Giordania  

 

   Area A after excavation

Tell al-Mashhad, ai piedi del Monte Nebo, fu occupato soprattutto nella tarda età del Ferro, tra la fine dell'VIII e gli inizi del VI sec. a.C., ma frequentazioni sono attestate anche per le più tarde epoche bizantina (VI-VII secolo) e mamelucca (XII-XIII secolo).

Gli scavi sono stati avviati nel 1999 e  nelle ultime stagioni si sono concentrati su un grande edificio quadrangolare che domina l'intero insediamento e il cui perimetro è stato quasi interamente portato alla luce. Nonostante i danni arrecati da scavi clandestini, la struttura è fondamentalmente ben conservata e, nelle aree indagate, ha rivelato la presenza di numerosi oggetti dagli usi e significati più diversi.

Gli scavi in corso possono contribuire fortemente alla ricostruzione delle vicende storiche di una regione, come quella Transgiordana, che, per lungo tempo, ha costituito un ponte naturale tra mondo mediterraneo e asiatico.

mn-ao.didattica@beniculturali.it

www.museorientale.beniculturali.it

Documenti da scaricare