Immagini e memoria: gli archivi fotografici di istituzioni culturali della città di Roma

Roma, Palazzo Barberini, Salone Pietro da Cortona Via delle Quattro Fontane, 13 - Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza per il patrimonio storico-artistico ed etnoantropologico e per il Polo museale della città di Roma

3-4 dicembre, 2012 - Giornate di studio

Immagini e memoria_locandina

La Soprintendenza per il patrimonio storico-artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Roma organizza, in collaborazione con l'Istituto centrale per il catalogo e la documentazione, una giornata e mezza di studio e dibattito dedicata al tema degli Archivi fotografici di Istituti culturali della città di Roma, in modo privilegiato appartenenti al MiBAC, ma in un confronto aperto anche a realtà diverse e internazionali, radicate da tempo nella città.

Come è noto, alla fine di un percorso controverso, nel 1994 in Italia si è ufficialmente riconosciuto che la fotografia è un “bene culturale”. Il transito alla documentazione digitale, avvenuto negli ultimi anni, ha chiuso e consegnato alla storia le immagini prodotte in più di centocinquanta anni di fotografia “chimica”.
Queste circostanze fanno sì che i termini della tutela, conservazione, fruizione e valorizzazione di un bene così particolare vadano sempre meglio definiti, nel rispetto del valore di archivio e di servizio che le fototeche degli istituti culturali continuano ad avere.

barbara.fabian@beniculturali.it

Documenti da scaricare